• Val Senales

    • Val Senales

      Trascorrete le ferie n Val Senales, una delle valli d'alta montagna più impressionanti, che si estende lungo 24 chilometri sul lato meridionale delle Alpi.

    • Vacanze Val Senales con un soggiorno in una delle valli più tranquille e tradizionali della provincia di Bolzano; basti pensare che la strada della Val Senales che la collegava al resto del mondo fu inaugurata negli anni Settanta del XIX secolo. La Val Senales, d'inverno e d'estate, è davvero molto indicata per chi "vuole ritrovare sé stesso" nella calma e nella pace della natura. In estate si può praticare l'escursionismo, la mountain bike e anche...esplorare i ghiacciai della Val Senales e sciare presso di essi, magari alloggiando nell'albergo più alto d'Europa! La Val Senales in inverno qui si trova un comprensorio sciistico molto panoramico e tranquillo, dove non avrete che l'imbarazzo della scelta per i vostri sport invernali: sci, telemark, snowboard, escursioni con le ciaspole, slittino in Val Senales, ecc. Nonostante questa valle sia molto tranquilla, è un'ottima meta per le vacanze famiglia, in quanto i bambini in Val Senales possono contare su alberghi in montagna e tante iniziative apposta per loro. Chi invece vuole coniugare le vacanze col benessere in Val Senales, qui trova alloggi con centri wellness all'avanguardia, che propongono trattamenti di origine alpina e orientale.

    • Val Senales sport estivi per intraprendere le proprie vacanze nel paradiso degli escursionisti; infatti qui è possibile intraprendere escursioni nel Parco Naturale del Gruppo del Tessa, sul massiccio del Similaun, sulle "Alte Vie", oppure intraprendere un sentiero a tema. La Val di Fosse, regno di stambecchi e camosci, fa parte di questo parco naturale, il più vasto e vario dell'Alto Adige, che racchiude in sé paesaggi quasi mediterranei e ghiacciai! Un tracciato escursionistico adatto a chi è ben allenato è l' "Alta Via di Merano", fino agli anni Sessanta percorsa dai contrabbandieri. Chi invece preferisce percorsi più facili, può scegliere i percorsi lungo le rogge; ce n'è uno nelle immediate vicinanze di Castel Juval, il castello dove abita Reinhold Messner; da qui inoltre si può scendere verso i paesi di Ciardes e Castelbello. Chi invece vuole compiere un'escursione sulle orme di Ötzi, può scegliere uno dei percorsi archeologici, che portano sul Similaun e nella valle dell' Ötz in Austria. Gli ospiti che invece desidererebbero un po' di pace possono percorrere il Sentiero Mariano situato presso Madonna di Senales, dove le "stazioni" sono scolpite nel legno da artisti locali. 

    • Sport invernali Val Senales per sciare, slittare, andare in snowboard e intraprendere escursioni sulla neve da novembre ad aprile, ma anche ... in estate, in quanto questa regione sciistica è situata su un ghiacciaio a tremila metri; infatti molte squadre nazionali di sci si allenano qui! Il comprensorio sciistico della Val Senales è compreso nel carosello "Ortler Skiarena" e si trova a poca distanza da Merano; gli ospiti della "città di cura" possono sciare anche qui per cambiare un po'! Altri sport invernali praticabili qui sono il free-style e il telemark; a fine novembre si tiene una gara inerente a questo sport! I bambini possono contare sull' asilo sulla neve "Ötzilino", dove possono giocare sorvegliati da personale qualificato da domenica a venerdì dalle ore 09.30 alle ore 16. Esso accetta bambini dai 3 ai 7 anni. Per i bambini che imparano a sciare c'è il campetto scuola presso Maso Corto. Per chi vuole sperimentare qualcosa di nuovo, è addirittura possibile...guidare un gatto delle nevi, dalle ore 14 alle 16 ogni mercoledì e domenica, naturalmente accompagnati da un pilota esperto!

    • Visitare l' "Archeopark", il museo che ricostruisce la vita quotidiana in questa vallata ai tempi di Ötzi. Esso è aperto da aprile a novembre dalle ore 10 alle ore 18; nei giorni festivi, in luglio e in agosto il museo rimane aperto anche di lunedì. E' possibile prenotare visite guidate per comitive anche fuori dall'orario di apertura, il numero minimo è di 15 persone. Le visite guidate hanno luogo anche la domenica, sempre a partire dalle ore 15. Il museo è articolato in due spazi, uno al chiuso e uno all'aperto; in quest'ultimo spazio è possibile vedere "dal vivo" le attività di un villaggio della preistoria: la cottura del pane, della ceramica, la conciatura della pelle, l'accensione del fuoco coi legni o le pietre focaie ... Sono presenti inoltre itinerari escursionistici che ricostruiscono il percorso di Ötzi; dal museo è inoltre possibile raggiungere il luogo del ritrovamento direttamente a piedi. Un'altra manifestazione "Val Senales cultura e tradizione" è la transumanza delle pecore, che ha luogo a settembre; esse infatti rientrano dai pascoli estivi della Valle di Vent, in Austria, in Val Senales grazie ai valichi del Giogo Alto e del Giogo Basso. La Valle di Vent e il Giogo Basso distano 44km e gli animali devono attraversare nevai, ghiacciai e sentieri accidentati. Inutile dire che l'arrivo del bestiame (3500 capi circa) è una festa per tutto il paese, alla quale partecipano anche i turisti!

it
Italiano
  • Vacanze a tema
  • Sport estivo
  • Sport invernali
  • Destinazione
  • Alloggi
  • Tempo libero
  • Alto Adige