• San Giacomo

    • san giacomo

      San Giacomo in Valle Aurina è una località taturistica adatta per le vacanze famiglia invernali nella zona sciistica del Klausberg o Monte Chiusetta. D'estate con percorsi trekking a piedi, in mountain bike o gite a cavallo.

    • La località turistica di San Giacomo (altitudine: 1192 metri) potrete rilassarvi completamente, in quanto questa località della Valle Aurina offre molti agriturismi in montagna, dove potrete conoscere da vicino anche la vita contadina dell'Alto Adige. Molti di essi vi sapranno indicare le escursioni più adatte a voi e per la vostra preparazione fisica; è possibile anche farvi accompagnare da una guida alpina esperta se non conoscete ancora la vallata. Potete scegliere tra percorsi trekking a piedi, in mountain bike o a cavallo; se eravate (o ancora siete...che male c'è?) fans del mitico Tex Willer, potete contare sulle escursioni equestri di più giorni, sostando nelle malghe d'alta montagna e cenare accanto al fuoco come nel "selvaggio West" ! A San Giacomo in inverno, potete mettere gli sci nel comprensorio sciistico del Klausberg, situato nelle vicinanze di Cadipietra: praticare lo slittino, lo snowboard, le escursioni invernali da novembre ad aprile. Vacanze San Giacomo significano anche cultura e spiritualità: nel centro del paese si trova appunto la statua del santo opera dell'artista Jakob Oberhollenzer. Il santo "guarda" appunto verso l'itinerario di pellegrinaggio di Santiago de Compostela.

    • Nel corso della vostra estate San Giacomo non solo farete la conoscenza della natura della Valle Aurina, dove 80 cime montane oltrepassano i 3000 metri grazie alle escursioni a piedi o a cavallo...questa valle è anche ideale per gli amanti della cultura! Un esempio di itinerario culturale è il "Sentiero di San Leonardo", che parte dal centro di San Giacomo; esso è di forma circolare. Il sentiero è dedicato a questo santo in quanto patrono dei contadini. L'itinerario passa dal bosco, poi dall' antico tracciato dei mulini per ritornare al punto di partenza. Lungo il percorso si trovano dei tabelloni che illustrano la vita delle genti di montagna e il loro lavoro con l'alternarsi delle stagioni, descrivendo la panificazione, la tessitura e il lavoro dei boscaioli. Il sentiero richiede 1-2 ore di percorrenza ed è piuttosto facile; il dislivello è di 305 metri. Nelle vicinanze del sentiero si trova anche un percorso Kneipp, ideale per chi vuole sperimentare i benefici dell'idroterapia. A San Giacomo è inoltre possibile noleggiare mountain bike, per gli appassionati delle due ruote! Se le vostre vacanze estate San Giacomo si prolungano fino alla fine di settembre, non perdetevi il "rientro del bestiame" dalle malghe!

    • Le vostre vacanze sci San Giacomo vi permettono di praticare il vostro sport preferito nel comprensorio sciistico di Cadipietra, una località vicina, dove si può contare su 21km di piste da sci servite da 8 impianti di risalita. Qui infatti si trova la zona sciistica del Klausberg, o Monte Chiusetta, aperto da novembre ad aprile; le piste sono perlopiù blu e rosse. I bambini in vacanza possono contare sull'asilo sulla neve "Klausiland", che li accetta a partire dai tre anni, mentre mamma e papà provano una pista un po' più difficile. Grandi e piccini che volessero provare l'ebbrezza della velocità, a partire dal 2011 possono provare l'Alpine Coaster, una pista per slittini su rotaia aperta tutto l'anno! Chi volesse trascorrere una serata sulla neve lo può fare ogni mercoledì sera alle 21, in quanto questo giorno a quest'ora può assistere allo "Skishow" dei maestri di sci...il tutto accompagnato da musica e bevande calde. Cadipietra è anche uno dei paradisi dello snowboard e dello slittino in Alto Adige; è infatti possibile contare su una pista da slittino lunga 5km e slittare anche alla sera!

    • San Giacomo cultura e tradizione è sinonimo di "intaglio del legno"; qui infatti si trova una scuola che insegna tuttora quest'arte. Si sa, per ragioni orografiche la Valle Aurina è una valle molto fredda, in quanto i venti vengono "rinchiusi" nella vallata dalle montagne altissime; queste masse d'aria fredda portano quindi molta neve e temperature che scendono anche a -25°. Di conseguenza i contadini inventarono l'arte dell'intaglio dei legni e delle radici ricavando non solo attrezzi da lavoro, ma anche maschere di legno nel corso nei lunghissimi inverni. I risultati sono tuttora molto pregevoli; col tempo questa arte si diffuse tanto che in ogni maso c'era una stanza appunto dedicata all'intaglio. Quest'arte non si limitò più solo all' inverno, ma si "diffuse" anche in estate, in quanto quando i contadini si trovavano col bestiame sull'alpeggio, anche lì intagliavano per far passare il tempo. Una leggenda racconta inoltre che mentre un contadino di Predoi era intento a scolpire, gli apparve il Diavolo in persona; questo contadino lo ritrasse tramite una maschera di legno. Nel corso delle vostre vacanze San Giacomo ci saranno varie occasioni di osservare gli intagliatori al lavoro!

    • Atmen Sie tief ein und lassen Sie sich vom angenehmen Klima in St. Jakob sanft streicheln, wobei Sie auch die Möglichkeit haben auf gut beschilderten Wanderwegen in allen Höhenlagen herrliche Gebiete zu erschließen, wie z.B. den Naturpark Rieserferner-Ahrn. Lohneswert z.B. ist ein Ausritt in die Umgebung auf einem trittsicheren Haflinger oder eine Familienwanderung, da sich unsere grünen Wiesen sowie das kinderfreundliche Ambiente von St. Jakob bestens dazu eignen. Ist Ihnen nach Geborgenheit und gemütlicher Atmosphäre zu Mute.

it
Italiano
  • Vacanze a tema
  • Sport estivo
  • Sport invernali
  • Destinazione
  • Alloggi
  • Tempo libero
  • Alto Adige