• Rodengo

    • rodengo

      Il paesino di Rodengo Vi permette di gustarvi il fascino della località turistica di montagna sul Monte Sole, con una stupenda vista sulle Dolomiti.

    • Vi invitiamo a trascorrere le vacanze a Rodengo con una località turistica di montagna dell'Alto Adige situata a 885 metri sul livello del mare, sopra una forra del fiume Rienza; questa cittadina sorge vicino al "confine" con la Val Pusteria. Una particolarità di Rodengo è che la lingua italiana è madrelingua ... solo per 2 persone! Rodengo oltre ad essere molto soleggiato e famoso tra gli appassionati di trekking, qui si trova un meraviglioso castello medievale, edificato nel 1140 che contiene tuttora affreschi molto pregevoli. L'Alpe di Rodengo si trova a 1800 metri, dove in estate si può ammirare la fioritura del rododendro; inoltre in questa stagione Rodengo si tiene la sagra locale, che richiama sempre molti visitatori. Sull'Alpe di Rodengo si trova inoltre una passeggiata medio-facile, ideale anche per i portatori di handicap visto il dislivello ridotto; si parte dalla Malga Roner e si arriva all'Alpe di Campiglio. In autunno, a Rodengo ha luogo la "Festa del Bestiame", che celebra il ritorno di esso dagli alpeggi. A Rodengo questa festa è tra le più belle e caratteristiche della provincia di Bolzano; assaggiate le frittelle "minggelen", un tipo di krapfen lievitati.

    • Percorrere nelle vacanze estive a Rodengo i vari sentieri escursionistici sull'Alpe; un classico delle escursioni per chi è ben allenato è verso il Passo Astjoches. Il tempo di percorrenza di questo tragitto è di circa 5-6 ore; un altro percorso trekking per chi è ben allenato si snoda sull'Alta Via Zumis e arriva fino al Passo delle Erbe. La durata di questa escursione è dalle 7 alle 8 ore...adatta per chi ha veramente "un fisico bestiale"! Un altro percorso, sempre per chi è ben allenato, va da Rodengo a Luson; il tempo di percorrenza è di circa 6 ore. Non manca una passeggiata un poco più semplice, da Rodengo a Sciaves, che dura "solo" 2 ore! Gli amanti della storia e della cultura potranno nel corso delle loro vacanze estive Rodengo, visitare il Castello, uno dei più belli e meglio conservati del Tirolo meridionale; infatti esso è aperto dal 15 aprile al 15 ottobre, escluso il lunedì. Inoltre, gli emuli di Sissi, possono prenotare questo castello come sfondo per le loro nozze! Le vostre vacanze estive Rodengo non terminano solo in settembre, ma possono avere luogo anche in ottobre, in quanto qui le temperature diurne sono quasi ancora estive e le notti sono fresche; in America settentrionale questo fenomeno si chiamerebbe "estate indiana"... qui è il periodo dei "Törggelen", le castagnate tipiche altoatesine sullo sfondo degli alberi dal fogliame rosso, giallo e marrone!

    • Vacanze invernali a Rodengo con gli sci nel comprensorio sciistico "Gitschberg- Jochtal", situato al confine con la Val Pusteria; esso fa parte del famoso comprensorio sciistico "Dolomiti Superski", il più grande e moderno de mondo. Esso comprende i seguenti comuni: Rodengo, Spinga, Vandoies, Valles, Maranza, Rio di Pusteria. Qui potete contare su 22 km di piste da sci da discesa da novembre ad aprile, servite da 10 impianti di risalita; i più piccoli potranno contare su un "asilo sulla neve", che li accetta dai 3 anni in su. Anche i fondisti qui si troveranno bene, in quanto possono contare su 35 km di piste da fondo; altri sport possibili qui sono lo snowboard, lo slittino e le gite con le ciaspole. Un altro comprensorio sci molto adatta ai bambini è quella di Jochtal-Valles, ideale anche per gli sciatori più appassionati, in quanto molte strutture ricettive sorgono appunto molto vicine alle piste da sci. Qui si può contare su 19km di piste da sci, servite da 8 impianti di risalita; qui si trova il "Parco Invernale di Biancaneve", dove i più piccoli impareranno a sciare divertendosi. Gli amanti della "movida" notturna possono ballare dalle ore 19 ogni martedì sera presso il rifugio Jochtal-Valles, a 2000 metri di altitudine...questa "discoteca" a 2000 metri di altitudine si chiama "Danza dei Vampiri" e potete anche sciare alla sera, grazie alle piste da sci illuminate e gli impianti di risalita funzionanti a pieno regime!

    • Quasi sempre visitare l'omonimo castello, uno dei più belli e meglio conservati del Tirolo meridionale; esso sorge in una posizione a dir poco spettacolare! Questo castello fu costruito nel 1140 su commissione del nobile Friedrich von Rodanck; esso rimase nelle mani di questa famiglia fino al 1300, quando passò nelle mani della famiglia von Wolkenstein...i parenti del famoso trovatore Oswald, che lo ampliarono e abbellirono. Una parte del castello è abitata dai discendenti di questa famiglia, mentre l'altra è un museo aperto da marzo a ottobre. Qui si trovano pregevoli affreschi risalenti al XIII secolo; essi raccontano la storia di Iwein, scritta dal trovatore Hartmann von Aue; essi sono 11 e sono stati ritrovati nel 1972. Essi raccontano la storia di Iwein, un cavaliere di re Artù; egli si reca al Regno delle Fontane per combattere il suo nemico Askalon, ma è fatto prigioniero. Grazie all'aiuto dell'ancella Lunete, amica di Laudine, riesce a scappare, in quanto Lunete gli regala un anello che lo rende invisibile. Iwein si innamora di Laudine, vedova di Askalon; il matrimonio le è consigliato da Lunete stessa. Poco dopo un altro cavaliere di re Artù cerca di conquistare il Regno delle Fontane, ma Iwein vince. Dopo questa battaglia, parte per partecipare a dei tornei e promette alla moglie di tornare dopo un anno e un giorno. Preso dai tornei, Iwein perde il conto del tempo e torna sei settimane più tardi rispetto al tempo pattuito; per punirlo Lunete lo porta al cospetto della Tavola Rotonda, disonorandolo. In seguito, Iwein viene cacciato dal suo castello e impazzisce; scappa quindi nei boschi dove trova un eremita. Grazie alle fate, Iwein guarisce dalla pazzia ma non può più tornare alla vita di corte, che gli sembrerà sempre un sogno.

    • Vacanze famiglia a Rodengo vengono spesso a trascorrerle in un agriturismo, in quanto qui si trovano 8 di essi. Se cercate degli alberghi per famiglie, potete trovarne due a Rio Pusteria, uno a Luson e un altro a Raz-Sciaves, che non sono lontani da Rodengo! In un agriturismo i bambini conosceranno la vita di campagna e si divertiranno in mezzo alla natura, mentre negli alberghi per famiglie potranno contare su tantissime iniziative per loro...mentre mamma e papà potranno rilassarsi nel centro benessere, provare una pista o un'escursione più difficile, cenare o pranzare in un ristorante gourmet. Un'escursione "a misura di famiglia" è il Sentiero delle Api"; sarete accompagnati a vedere gli alveari e tutte le fasi produttive del miele da un apicoltore professionista. Naturalmente alla Casa delle Api potete assaggiare i vari tipi di miele, i dolci a base di esso e anche scoprire altri prodotti a base di esso, come la propoli oppure la pappa reale. Questa gita è effettuata anche col brutto tempo...a dimostrare che in Valle Isarco non ci si annoia proprio mai! In inverno, i più piccoli potranno sciare e giocare sulla neve nel comprensorio sciistico Jochtal- Valles, particolarmente adatto a loro.

Il Meteo in Alto Adige
Sabato
Sabato
8°C / 17°C  
Domenica
Domenica
2°C / 19°C
Lunedì
Lunedì
  3°C / 19°C
it
Italiano
  • Vacanze a tema
  • Sport estivo
  • Sport invernali
  • Destinazione
  • Alloggi
  • Tempo libero
  • Alto Adige