• Escursioni Val Gardena

      Chi dice "escursioni Val Gardena" dice quasi sempre "escursioni Dolomiti, in quanto la Val Gardena è uno dei simboli delle Dolomiti; infatti qui si trovano massicci molto famosi come la Sella Ronda, il Sassolungo, il Sasso Piatto. Le escursioni e stupendi sentieri in Val Gardena possono essere sia naturalistiche, che permettono di conoscere le meraviglie della natura in questa splendida valle, che culturali; infatti è famosa l'escursione al castello di Stetteneck e alla chiesa S.Maria a Nives, nei dintorni di Santa Cristina. Le escursioni sui sentieri in Val Gardena sono anche facili, adatte ai bambini come il Sentiero dei Pianeti, sempre nei dintorni di Santa Cristina. Un'altra meta di escursioni Val Gardena è il Parco Nazionale Puez-Odle, di cui fa parte il comune di Selva di Val Gardena.

    • il giro del sassolungo

      Tempo di percorrenza: cinque ore e un quarto
      Punto di partenza: Rifugio Passo Sella, 2183 m
      Informazioni: Azienda di promozione turistica di Santa Cristina.
      Tel: 0471 790137
      Punto di arrivo: Rifugio Passo Sella, 2183 m
      Come arrivare: parcheggio rifugio Passo Sella; dalla val di Fassa, SS 242

      Con l'escursione si parte dal Rifugio Sella, a 2183 metri di altitudine e si prosegue lungo il sentiero 528, in direzione nord, davanti al Sassolungo e ai massicci delle Odle. Salendo per un altro tratto, si arriva al rifugio Comici (2153 metri), continuando fino a 526A, che arriva al Col Mesdí, sopra ai paesi di Ruacia e Santa Cristina. Proseguendo verso sud-ovest, si arriva al rifugio Vicenza. Si continua poi sui detriti, arrivando al sentiero 525. Si gira poi a sinistra lungo il sentiero 527 fino ad arrivare al Giogo di Fassa, dove si trova il rifugio Sassopiatto, a 2300 metri di quota. Si segue il sentiero Federico Augusto a est, sotto la punta Grohmann. Per raggiungere il rifugio Pertini (2300 metri) si superano alcuni dossi. Il prossimo rifugio è il Federico Augusto, a 2298 metri, fino alla Forcella Rodella, a 2308 metri. Si ritorna in due ore al rifugio Passo Sella.

    • verso la chiesa di san giacomo

      Tempo di percorrenza: un'ora e mezzo
      Punto di partenza: piazza parrocchiale di Ortisei
      Informazioni: Azienda di promozione turistica di Ortisei.
      Tel. 0471 777600; fax 0471 796749
      Punto di arrivo: chiesa di San Giacomo
      Come arrivare: A22 del Brennero, uscita Ponte Gardena. Seguire per "Val Gardena".

      La chiesa di San Giacomo è la piú antica chiesa della Val Gardena, famosa per i suoi meravigliosi affreschi; essa sorge sull'antica via Troi Paian, che anticamente collegava Venezia con la Valle Isarco; essa risale probabilmente al 1181. Dalla chiesa parrocchiale di Ortisei si prosegue verso l'alto lungo le strade asfaltate 4 e 6; dopo di che si gira a sinistra e si prende la "Passeggiata Col de Flam" verso nord, costeggiando il versante sud del Col de Flam. Attraverso un bel bosco di larici e un prato con una splendida vista sul Sasso Lungo. Arrivati a un bivio, prendendo la direzione a destra che va a sud, troverete la direzione per la chiesa di San Giacomo. Per il ritorno, la strada asfaltata numero 6 riconduce a Ortisei, sempre attraverso il bosco di larici e i prati.

it
Italiano
  • Vacanze a tema
  • Sport estivo
  • Sport invernali
  • Destinazione
  • Alloggi
  • Tempo libero
  • Alto Adige